È online sui canali social e sul sito web di Italia in Classe A “L’energia con il vento in poppa”, nono episodio di “Italia in classe A – La serie”, l’info-reality in 10 puntate sull’efficienza energetica prodotto da Enea. In questa puntata focus su Grandi Navi Veloci in servizio da Genova verso Palermo:

Il giornalista Marco Gisotti e il ricercatore dell’Enea Antonio Disi si imbarcano sulla Superba e sulla Excelsior, due delle quindici navi della flotta GNV – che complessivamente consumano oltre 280mila tonnellate di combustibile l’anno – per scoprire come sia possibile fare efficienza su una nave e come questa.

Numerosi gli interventi di efficientamento energetico realizzati sulle due navi – racconta l’Enea in una nota introduttiva al video – a cominciare dal contenimento dei consumi elettrici: sono stati cambiati oltre 80mila corpi illuminanti con nuove illuminazioni a led che hanno consentito un risparmio anche in termine di “frigorie”, vale a dire di condizionamento, in quanto le nuove lampade scaldando di meno rispetto alle vecchie, creano un minore bisogno di raffrescare gli ambienti interni.

Le due navi sono dotate di un sistema HVAC (Heat Ventilation Air Conditionating, “Riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell’aria”). Un altro esempio: i trenta inverter attivi sulla sola nave Excelsior hanno fatto già risparmiare 480mila kWh dall’inizio del progetto. Sulla Superba, attraverso l’aggiornamento del software dei sistemi di monitoraggio dell’aria, si è ottenuto un 15% di risparmio energetico sui gruppi frigo della nave. Gli interventi realizzati confermano che fare efficienza in settori complessi e in grande evoluzione si traduce in sviluppo e innovazione tecnologica.