Da 11 anni Legambiente, la Nuova Ecologia, e Kyoto Club propongono il Forum QualEnergia iniziativa itinerante  di confronto tra imprese e istituzioni sulle sfide che il nostro Paese ha di fronte nella lotta ai cambiamenti climatici.

Per la prima volta il Forum si svolgerà in Sicilia con la presenza di amministratori pubblici, docenti  universitari e imprenditori impegnati In incontri sull’efficienza energetica, mobilità sostenibile e  le fonti  rinnovabili.

Non è un caso che il primo appuntamento regionale del Forum si svolga nell’isola a più alta potenzialità di sviluppo energetico da fonti rinnovabili e che comunque sconta un ritardo strutturale di capacità di produzione di energia pulita.

Nelle settimane scorse il governo regionale ha presentato in commissione attività produttive dell’Assemblea regionale Siciliana il documento di indirizzo per l’aggiornamento del Piano Energetico Ambientale, nel quale fissa il target regionale del 15,9% nel rapporto tra consumo di energia prodotta da FER e consumi finali lordi di energia al 2020 “come riferimento da superare stante le potenzialità  rinnovabili della regione e la concreta possibilità  di porsi come guida  nella nuova fase di sviluppo delle rinnovabili nel nostro paese”.

E’ un impegno di grande profilo ma che deve saper coniugare l’urgenza di una definizione degli strumenti normativi e tecnologici necessari, che superando i pregiudizi culturali che ad oggi  hanno impedito anche la generazione di una filiera produttiva, favorisca appieno il raggiungimento di questo obbiettivo.

Vista la centralità delle politiche  energetiche in Sicilia per lo sviluppo sostenibile e socio economico dell’isola il Forum QualEnergia è un’occasione  indispensabile  per  confrontarsi con il mondo delle rinnovabili per collaborare  nella costruzione di un quadro normativo e di strumenti e azioni finalizzate a supportare quel capitale tecnologico e umano necessario ad assicurare lo sviluppo sostenibile e rinnovabile dell’isola.

Il  Forum “Sicilia 2030 – QualEnergia?”, che per le tematiche affrontate e per la partecipazione qualificata prevista avrà il carattere di conferenza regionale, si svolgerà a Palermo, 15 febbraio 2019 ai Cantieri Culturali alla Zisa, via Paolo Gili, 4 Spazio Mediterraneo, padiglione 13 e si articolerà in 6 sessioni:

  • 1° sessione, h 10:00/11:30: ‘Sicilia 2030, le sfide per la transizione energetica’
  •  2° sessione, h 11:30/12:30:‘Rilanciare le energie rinnovabili:  il nuovo scenario dell’autoproduzione’
  •  3° sessione, h 12:30/13:30: 3° ‘Isole e paesaggio: la scommessa delle rinnovabili’
  • 4° sessione, h 15:00/16:00: ‘Tavola rotonda con gli operatori
  •  5° sessione, h 16:00/17:00 :‘Ridurre consumi e sprechi di risorse: i vantaggi dell’efficienza energetica’
  •  6° Sessione h 17:00/17:30: Conclusioni con le istituzioni regionali e nazionali