Il fotovoltaico alla perovskite è un cocktail talmente complesso da realizzare, che molti dei laboratori impegnati a trovare il giusto equilibrio del mix chimico per questa tecnologia innovativa hanno deciso di unire le forze in Europa. Così è nata in queste settimane l’European Perovskite Initiative (EPKI), cui hanno aderito, ad esempio, Oxford PV, il Politecnico […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.