INDICE n.3 – Dicembre 2020

(36 documenti)

  1. Policy e incentivi
  2. Fonti rinnovabili
  3. Statistiche e dati energetici
  4. Transizione energetica e innovazioni
  5. Mercato elettrico ed energetico
  6. Accumuli e idrogeno
  7. Efficienza energetica ed edilizia
  8. Fonti fossili e nucleare
  9. Clima ed emissioni
  10. Mobilità e veicoli elettrici

ARCHIVIO DOCUMENTI & REPORT


POLICY E INCENTIVI

Bozza del Piano nazionale di ripresa e resilienza

Il Piano, su cui sta lavorando il governo, punta a definire progetti e iniziative da finanziare con il Recovery Fund europeo (aggiornato al 6/12/2020).

Transizione verde e digitale Ue 2020-2024

L’accordo politico siglato ogni anno tra Consiglio dell’Ue, Commissione europea ed Europarlamento per definire le priorità legislative dell’anno successivo, ha esteso i suoi orizzonti all’intero periodo 2021-2024. Al centro la transizione verde e digitale.

Consiglio europeo: le decisioni sui temi energetici

Gas, idrogeno, fonti rinnovabili offshore: il futuro dell’energia è tra i temi maggiormente discussi nell’ambito del Consiglio europeo che si è chiuso l’11 dicembre, con l’approvazione del nuovo obiettivo vincolante per il clima.

Trends and projections in Europe 2020

Le emissioni nell’Ue sono diminuite del 3,7% lo scorso anno, portando il blocco al -24% sui livelli del 1990, cioè 4 punti percentuali oltre l’obiettivo 2020. Siamo però indietro sui target per l’efficienza energetica e le rinnovabili nei trasporti. Servirà un cambio di marcia per raggiungere i nuovi e più sfidanti obiettivi, per il 2030 e il 2050, secondo il report dell’Agenzia europea dell’ambiente.

China’s Accelerated Decarbonization

In 30-40 anni la Cina  affronterà un “terremoto” nell’energia per puntare alla neutralità carbonica entro il 2060: azzerare le emissioni nette di anidride carbonica in tutti i settori. Per un Paese che emette il 28% della CO2 su scala globale la sfida delle emissioni-zero ha il sapore di un’impresa ai limiti dell’impossibile.

Stratégie énergétique 2050. Rapport de Monitoring 2020

La sintesi del terzo rapporto di monitoraggio 2020 consente di fare il punto sugli obiettivi 2020 e 2035 per le rinnovabili e il risparmio energetico della Svizzera a fine 2019. Valutati 44 indicatori per 7 ambiti tematici.

Torna all’indice

FONTI RINNOVABILI

EU Market Outlook for Solar Power, 2020-2024

I dati preliminari parlano di 22 GW di nuovo installato nel 2021 nello scenario intermedio, per poi salire a 27-30 GW nei due anni successivi e toccare 35 GW di potenza installata nel 2024 (scaricabile gratuitamente con registrazione).

Il contributo delle Comunità Energetiche alla decarbonizzazione

Lo scenario di sviluppo dei prossimi anni secondo uno studio di Elemens: opportunità e benefici ottenibili grazie allo sviluppo in Italia delle comunità energetiche; benefici per i condomini, i centri commerciali, i distretti industriali, le aree agricole interne.

Thermo-environomic assessment of an integrated greenhouse with an adjustable solar photovoltaic blind system

In esame diverse configurazioni di sistemi fotovoltaici, con pannelli regolabili installati un metro sopra la copertura di una serra. Le simulazioni di una serra adibita alla coltivazione delle rose in una regione iraniana; esaminato l’impatto dei moduli su differenti parametri: ombreggiamento, temperature, consumo elettrico e idrico, emissioni di CO2.

Fer 1 e comunità energetiche: quali prospettive?

Il video dell’evento organizzato da Italia Solare il 1 dicembre.

Sbloccare lo sviluppo delle rinnovabili in Italia

Le migliori soluzioni regolatorie e giuridiche per incentivare lo sviluppo dei Renewable Power Purchase Agreement (PPA) nel nostro Paese.

Linee guida del sistema di qualità ‘QM Holzheizwerke’

Un sistema per guidare e verificare la qualità delle piccole reti locali di teleriscaldamento alimentate a biomassa e altre fonti rinnovabili.

Torna all’indice

STATISTICHE E DATI ENERGETICI

Rapporto mensile Terna (novembre 2020)

La produzione elettrica da rinnovabili a novembre diminuisce del 20% sullo stesso mese del 2019. Negli undici mesi trascorsi tutte le rinnovabili al 38,8% della domanda che registra un calo del 5,8%.

Electricity Market Report

Dopo aver registrato il maggior calo degli ultimi decenni, la domanda mondiale di energia elettrica registrerà una modesta ripresa nel 2021. La fotografia del mercato elettrico mondiale del 2020 e le previsioni per il prossimo dell’Agenzia Internazionale per l’Energia.

Torna all’indice

TRANSIZIONE ENERGETICA E INNOVAZIONI

Net-Zero Europe: Decarbonization pathways and socioeconomic implications

Secondo McKinsey raggiungere la neutralità carbonica entro il 2050 a un costo netto pari a zero per l’Unione Europea non solo è possbile, ma un simile percorso potrebbe portare alla creazione di 5 milioni di nuovi posti di lavoro e i costi verrebbero controbilanciati dai risparmi (per scaricare il report necessaria la registrazione).

Distributed Energy Systems and Energy Communities Under Negotiation

Le direttive europee sulle Comunità Energetiche Rinnovabili hanno lasciato irrisolta la questione della proprietà delle mini reti di distribuzione elettrica. Il tema è oggetto di dibattito in Svezia: un caso nella città di Malmö.

 

Torna all’indice

MERCATO ELETTRICO ED ENERGETICO

Guidelines for trans-European energy infrastructure and repealing Regulation

Il regolamento TEN-E (Trans-European Networks for Energy), per trasformare le reti energetiche trans-europee in linea con il Green Deal

Quality infrastructure for smart mini-grids

Le mini-reti facilitano l’integrazione di fotovoltaico ed eolico, ma la crescita delle mini-reti dipenderà dalla possibilità di avere infrastrutture di qualità. Da nuovo rapporto dell’Agenzia Internazionale per le Energie Rinnovabili (IRENA).

Nuove zone dal 2021: documentazione da Terna

Comunicazioni di Terna in vista delle modifiche alla struttura delle zone di mercato previste dalla delibera 103/2019/R/eel del 19 marzo 2019 dell’Arera e che entreranno in vigore dal 1 gennaio 2021.

Torna all’indice

ACCUMULI E IDROGENO

Green Hydrogen Cost Reduction

Secondo l’Agenzia internazionale per le energie rinnovabili (IRENA), l’idrogeno prodotto con elettricità da fonti rinnovabili potrebbe competere in termini di costi con i combustibili fossili entro il 2030.

Regulation of the European Parliament and of the Council concerning batteries and waste batteries

Una proposta di regolamento per le batterie “verdi” immesse sul mercato Ue: devono diventare sostenibili, altamente efficienti e sicure lungo tutto il loro ciclo di vita.

Torna all’indice

EFFICIENZA ENERGETICA ED EDILIZIA

Rapporto di Civico 5.0 sull’efficienza energetica dei condomini

La campagna Civico 5.0 di Legambiente, nata per stimolare e ripensare in chiave energetica l’approccio alla vita condominiale,  ha presentato il suo studio che analizza lo stato di salute del patrimonio edilizio italiano.

Energy Efficiency 2020

L’intensità energetica primaria globale nel 2020 dovrebbe migliorare di meno dell’1%: il tasso più basso dal 2010, con investimenti calati del 9%, stima l’Agenzia internazionale per l’energia. Essenziale che le misure per la ripresa economica puntino sul risparmio energetico, avverta la IEA.

Torna all’indice

FONTI FOSSILI E NUCLEARE

Production Gap Report 2020

Nel report Unep si spiega che i Paesi dovrebbero tagliare del 6% ogni anno la produzione globale di combustibili fossili per realizzare un mix energetico compatibile con l’obiettivo fissato dagli accordi di Parigi. Invece, stanno pianificando di estrarre complessivamente un 2% in più ogni anno di risorse fossili: così nel 2030 il livello della produzione di carbone, petrolio e gas sarà oltre il doppio rispetto a quello consentito.

Stop sussidi alle fonti fossili e ambientalmente dannosi

Secondo il nuovo rapporto di Legambiente in Italia i sussidi alle fonti fossili e ambientalmente dannosi sono stimabili in 35,7 miliardi di euro, di cui oltre 21,8 miliardi sotto forma diretta e circa 13,8 miliardi in forma indiretta.

Coal 2020

La fotografia del mercato del carbone e le previsioni sulla sua evoluzione nel nuovo rapporto dell’Agenzia internazionale per l’Energia (necessaria registrazione per scaricare il report).

Torna all’indice

CLIMA ED EMISSIONI

Emissions Gap Report 2020

Nel 2020 le emissioni totali di CO2 caleranno del 7% sul 2019, “grazie” agli effetti causati dai lockdown da Covid. Tuttavia, se il calo annuale rimarrà circoscritto al 2020, la conseguenza sulla tendenza di lungo periodo sarà trascurabile. Un rapporto UNEP ritiene fondamentale utilizzare i piani di ripresa economica per investire nella transizione “verde”.

Climate Change Performance Index 2021

Sulla base di criteri standardizzati, il CCPI valuta e confronta le prestazioni di protezione del clima di 58 paesi, prendendo in considerazioni quattro macroaree di attività e assegnando loro un peso diverso nella ponderazione del risultato finale.

Net Zero Economy Index 2020: The Pivotal Decade

PwC ha annunciato che sostituirà il suo vecchio Low Carbon Economy Index con il nuovo Net Zero Economy Index. Lo spostamento dell’accento dalla riduzione delle emissioni a un loro azzeramento netto è un riconoscimento più esplicito dell’obiettivo finale che le imprese e la società nel suo insieme devono raggiungere per contenere l’aumento delle temperature a 1,5 °C.

Early decarbonisation of the European energy system pays off

Per ridurre il pedaggio sulla strada della decarbonizzazione al 2050 bisognerebbe partire subito e andare a un’andatura costante invece che indugiare, accelerando alla fine, secondo uno studio di ricercato  dell’Università di Aarhus e Karlsruhe Institute of Technology.

Paris Agreement turning point

Sempre più Paesi annunciano obiettivi di “neutralità carbonica” per metà secolo e puntano all’azzeramento delle emissioni nette di CO2. Quali conseguenze per il clima su scala globale? Secondo Climate Action Tracker, il previsto incremento della temperatura media globale potrebbe essere di circa 2,1 °C al 2100. Ma questo è solo lo scenario più ottimista: le politiche correnti dei governi viaggiano in una direzione diversa.

Countdown on Health and Climate Change

Il rapporto 2020 pubblicato dalla rivista scientifica The Lancet dal 2015, quando sono stati firmati gli accordi di Parigi sul clima, monitora più di 40 indicatori che misurano l’evoluzione del cambiamento climatico e le sue conseguenze per la salute umana (per scaricare il report è necessaria la registrazione).

Torna all’indice

MOBILITÀ E VEICOLI ELETTRICI

Sustainable and Smart Mobility Strategy

Far circolare in Europa almeno 30 milioni di auto elettriche nel 2030 è uno dei traguardi inseriti dalla Commissione Ue nella nuova strategia europea per la mobilità sostenibile. Si punta a quasi azzerare le emissioni di CO2 dei trasporti a metà secolo, in linea con l’obiettivo di neutralità climatica fissato dal Green Deal.

Un Piano di Ripresa e Resilienza per la mobilità sostenibile in Italia

Il Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) dovrebbe destinare 41 mld alla ripresa sostenibile del settore trasporti italiano, puntando su mobilità urbana e regionale, elettrificazione dei trasporti e transizione ecologica dell’industria automobilistica. Le proposte di Kyoto Club e Transport & Environment.

Renewable electricity requirements to decarbonise transport in Europe with electric vehicles, hydrogen and electrofuels

Usare direttamente l’energia elettrica più che si può (automobili, furgoni, camion, grazie alle batterie), usare idrogeno “verde” e carburanti sintetici (e-fuel) su aerei e navi, e niente bio-carburanti di origine vegetale. La ricetta proposta da Transport & Environment per eliminare del tutto i carburanti fossili dai trasporti europei al 2050.

Electrifying EU city logistics: An analysis of energy demand and charging cost

L’elettrificazione di flotte di autocarri pesanti che operano in ambienti urbani e una stima del fabbisogno energetico e dei costi di ricarica di una flotta di camion elettrici.

Torna all’indice

ARCHIVIO DOCUMENTI & REPORT