Il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) ha compiuto nel 2019 un numero molto basso di controlli documentali e sopralluoghi sugli impianti di generazione elettrica e termica alimentati da fonti rinnovabili, riducendo verifiche e ispezioni ai minimi dal 2012. E a valle di tali controlli ha revocato la quasi totalità degli incentivi erogati tramite certificati bianchi, anche se, […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.