La partecipazione a MSD delle Unità Virtuali Abilitate Miste (UVAM) si apre anche alle unità di produzione e di consumo che non dispongano di dati di misura orari validati dai gestori di rete competenti. Con la delibera 153/2020 (qui sotto) l’Autorità per l’Energia ha infatti approvato la proposta trasmessa da Terna lo scorso 16 aprile, […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.