Dopo mesi di attesa il Ministero dello Sviluppo Economico emette la prima bozza del nuovo decreto sugli incentivi alle Fonti Energetiche Rinnovabili. Nel provvedimento, in continuità con quanto già adottato con il precedente decreto (DM 23 giugno 2012), è ulteriormente mortificata la generazione distribuita di energia. Sparisce, ad esempio, il meccanismo di accesso diretto per […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.