Terna ha assegnato 1.000 MW nella procedura di approvvigionamento a termine di risorse per il dispacciamento fornite tramite Uvam, per il mese di febbraio 2021. Più in dettaglio, spiega una nota di Terna, la maggior parte delle risorse (800 MW) è stata assegnata a 23 soggetti nell’area A (le zone di mercato del nord e […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.