Valorizzare il rilascio di visti di conformità e asseverazioni per impedire la creazione artificiosa dei crediti. Monitorare con presidi antiriciclaggio le cessioni per impedire che la monetizzazione dei bonus sia realizzata con capitali illeciti. Intensificare i controlli rispetto a richieste di sconto di crediti acquistati in precedenza, soprattutto se in misura massiva. L’invito arriva ‘Unità […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.