Nella turbolenta vicenda della normativa sugli oneri di sbilanciamento per gli impianti a rinnovabili arriva un’altra pronuncia della giustizia amministrativa. Il Tar Lombardia (sentenza in allegato in basso) ha infatti accolto un ricorso contro la delibera 522/2014. Se le bande differenziate per fonte introdotte dalla delibera in questione sono legittime (come riconosciuto da due sentenze, […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.