Le strutture alberghiere che beneficiano del credito di imposta per i lavori di riqualificazione, tramite il bonus hotel, possono cumularlo con il cosiddetto “superammortamento”, anche quando le spese riguardano gli stessi investimenti agevolabili. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 118/E del 15 settembre 2017 (allegata in basso). Il dubbio sulla cumulabilità […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.