“L’Italia è un laboratorio perfetto per immaginare l’energia del futuro… le direttive europee sono chiare. Da operatore di mercato, non faccio filosofia, non voglio esprimere principi, mi sento di dire: perché non vogliamo interpretare queste direttive che ci spingono verso i sistemi energetici del futuro non come un fastidio ma come un’opportunità di sviluppo che […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.