L’evoluzione della tecnologia eolica e la prossima fine degli incentivi – in vari casi già raggiunta – alimentano fra gli operatori la consapevolezza che serva un ammodernamento (revamping) o un potenziamento (repowering) dei loro impianti. Come sappiamo, il revamping prevede solo la sostituzione di alcune componenti obsolete e non modifica la configurazione di un impianto […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.