La massiccia diffusione delle fonti rinnovabili non programmabili, conseguente al perseguimento degli obiettivi di decarbonizzazione, determina una serie di criticità di gestione del sistema elettrico, quali ad esempio l’aumento del fabbisogno di riserva, l’incremento degli avviamenti, l’ampliamento dell’utilizzo di risorse di regolazione sempre più flessibili, il distacco dalla rete degli impianti FRNP. Tali criticità sono […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.