Puntare sull’autoconsumo elettrico, sull’installazione di batterie per l’accumulo energetico, sulla condivisione dell’energia autoprodotta nell’ambito di comunità e quartieri: questa la nuova dimensione che l’Italia deve affrontare per raggiungere gli obiettivi al 2030 sulle fonti rinnovabili. Un punto centrale anche per il Centro Studi CNA (Confederazione Nazionale dell’Artigianato), che nel suo rapporto “Sistemi energetici a confronto” […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.