Con una competizione accesa e nella quale guadagnano terreno i fornitori di O&M “puri”, il biennio 2016-2018 sarà piuttosto vivace per l’Operation and Maintenance fotovoltaico in Italia, dato il volume di contratti stipulati negli anni del boom dell’utility scale e ora in scadenza. A ricordarlo è la fotografia scattata dai ricercatori dell’Energy & Strategy Group […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.