Una coalizione di industrie del settore delle rinnovabili ha inviato una lettera aperta (allegata in basso) al governo austriaco che avrà l’impegno della presidenza semestrale dell’Unione europea a partire dal 1° luglio. La principale richiesta è di sostenere un obiettivo al 2030 di almeno il 35% di energie pulite. L’argomentazione fornita dalle associazioni di settore […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.