Tra le principali novità introdotte con il nuovo decreto Milleproroghe, pubblicato in Gazzetta, e ora in iter di conversione alla Camera, c’è lo slittamento di un anno dell’aumento della quota di rinnovabili obbligatoria per gli edifici nuovi o sottoposti a importanti ristrutturazioni. La percentuale di copertura dei consumi termici sarebbe dovuta passare dal 35 al […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.