Il Consiglio dei Ministri ha approvato, in esame definitivo, il decreto attuativo della direttiva Ue 2016/2284 che promuove il raggiungimento di livelli di qualità dell’aria tali da “non causare impatti negativi significativi e rischi significativi per la salute umana e l’ambiente”. Ne da notizia una nota del Governo. In particolare il decreto – leggiamo dal […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.