Un nuovo “aggregatore di risorse flessibili” o balancing service provider si appresta a presentarsi sul mercato dei servizi di dispacciamento. Terni Energia assieme a Roma Gas & Power e Università di Cassino e del Lazio Meridionale hanno infatti dato vita a Softeco Sismat, digital company del gruppo, che coordinerà il progetto e-Scale per lo sviluppo […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.