Una recente ordinanza del Consiglio di Stato (n. 07220/2019, allegata in basso) ha fatto riemergere alcune incongruenze nel modo in cui è stato gestito dalle autorità competenti il caso dei pannelli fotovoltaici con certificati irregolari o contraffatti, scoppiato nel 2017  coinvolgendo alcune aziende poi fallite o “scomparse”, tra cui Zuccotti, Lenus e Axitec. Lo stesso […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.