L’accordo Total-Saft è sicuramente il più noto degli ultimi mesi (vedi QualEnergia.it), ma non certo l’unico nel mercato sempre più in espansione dell’accumulo elettrico. Siamo abituati a vedere intese multimilionarie, o addirittura multimiliardarie, nei vari settori delle rinnovabili, soprattutto per grandi impianti eolici e fotovoltaici, ma per lo storage è diverso. Ci troviamo in un […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.