Dal 1° gennaio 2019 saranno eliminati i poli di Foggia, Brindisi e Priolo e i relativi punti di dispacciamento saranno spostati nella zona fisica adiacente: Sud per Brindisi e Foggia, Sicilia per Priolo. Faranno eccezione i soli punti relativi alla centrale di Gissi, attualmente afferenti al polo di Foggia, che saranno spostati nella zona Centro […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.