La riforma del mercato europeo del carbonio (EU-ETS, Emissions Trading Scheme) è arrivata a una svolta, che però non convince le associazioni ambientaliste. Dopo due anni di negoziati – la proposta originaria di Bruxelles è del luglio 2015 – Parlamento e Consiglio Ue hanno raggiunto un accordo preliminare sulla direttiva che regolerà il meccanismo dal […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.