La National Development Reform Commission cinese questa mattina a Pechino ha lanciato la prima fase del mercato nazionale del carbonio della superpotenza asiatica. L’ETS della Cina parte in una versione ridimensionata rispetto a quanto previsto inizialmente: coprirà per ora solo il settore energetico, uno degli otto che avrebbero dovuto entrare a far parte nel sistema […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.