Sul breve termine, continuare con l’esenzione dagli oneri e riaprire la possibilità di fare SDC alimentati a rinnovabili o cogenerazione ad alto rendimento. Sul medio periodo, attuare le nuove configurazioni per l’autoconsumo collettivo proposte dalla Commissione europea, considerando anche la possibilità di rendere espliciti gli incentivi ora impliciti, in modo da favorire gli impianti più […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.