La Regione Emilia Romagna ha aggiornato i requisiti richiesti per l’affidamento delle funzioni di ispettore degli impianti termici. La modifica più rilevante riguarda i soggetti in possesso di diploma di perito industriale capotecnico (o equipollente), per i quali sono stati introdotti requisiti alternativi rispetto al periodo di inserimento di almeno due anni continuativi alle dirette […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.