Il contatore delle fonti rinnovabili non fotovoltaiche ha indicato, lo scorso 31 marzo, un costo indicativo medio di 4,726 miliardi di euro, dato in diminuzione rispetto al mese precedente (-158 € mln), principalmente per i segnali di rialzo del prezzo dell’energia sui mercati forward. Tale ammontare – come ricorda il GSE nel periodico aggiornamento del […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.