Importazioni ai minimi, PUN in ripresa, boom delle vendite da impianti a gas: le conseguenze del fermo parziale del del parco nucleare francese continuano a farsi sentire sul mercato elettrico italiano. Se la situazione anomala in Francia si protrarrà a lungo le tendenze continueranno, anche se non dovrebbero esserci problemi per la sicurezza degli approvvigionamenti. […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.