Sul nostro sistema elettrico pesa un’incognita posta oltre le Alpi: quella del futuro del parco nucleare francese. Giovedì e venerdì ce lo ha ricordato il saliscendi dei prezzi elettrici europei, dovuto all’annuncio del fermo imposto dall’Autorità per la Sicurezza Nucleare francese (ASN) alla centrale da 3.600 MW di Tricastin. Un saliscendi per il quale EEX […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.