La vicenda italiana del decreto “Spalma incentivi” del fotovoltaico sbarcherà in Europa. Il Tar Lazio, infatti, ha accolto il ricorso di una quindicina di operatori – tutte aziende che hanno investito in impianti fotovoltaici di potenza superiore a 200 kW in varie regioni italiane – contro il ministero dello Sviluppo economico e il Gestore dei […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.