Quando vengono impugnati provvedimenti amministrativi caratterizzati da incidenza diretta sulla materia delle acque pubbliche, la giurisdizione non appartiene al Tar ma al Tribunale superiore delle acque pubbliche. A evidenziarlo è stato il Tribunale amministrativo regionale per la Lombardia, con sentenza n. 310 del 12 marzo 2018, dopo essere stato chiamato a pronunciarsi sul ricorso presentato da […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.