Grazie ai contatori intelligenti e all’internet of things, la gestione della domanda avrà un ruolo sempre più centrale nei nostri sistemi elettrici, sempre più decentralizzati e con un’esigenza di flessibilità accresciuta dal crescente contributo delle rinnovabili non programmabili. In Italia per ora la domanda partecipa solo in maniera molto marginale, con il meccanismo dell’interrompibilità, limitato […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.