Il fotovoltaico italiano, dopo il tracollo vissuto con la fine degli incentivi in conto energia, si sta lentamente riprendendo. Da una parte c’è il mercato del nuovo, fatto per ora principalmente da utenti residenziali, e la novità dei sistemi di accumulo che potrebbero accelerare la crescita. Dall’altra un parco enorme di impianti esistenti sul qual […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.