I ricercatori del Fraunhofer ISE in Germania hanno messo a punto un modulo fotovoltaico ibrido bifacciale ad alta concentrazione (CPV) con una potenza di 326 Wp al metro quadrato e un’efficienza bifacciale – calcolata cioè sulla base dell’irraggiamento globale disponibile più l’irraggiamento posteriore – pari al 28%. Secondo lo studio da poco pubblicato su Progress […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.