Non è andato in porto l’accordo tra TerniEnergia e Gil Capital Ltd che avrebbe dovuto portare alla cessione a Gil Capital del ramo d’azienda ‘engineering, procurement, construction e commissioning’ di impianti fotovoltaici (Epc). La procedura, spiega una nota stampa, “non è stata perfezionata per non essersi tempestivamente verificate le condizioni al closing”. A settembre, ricordiamo, […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.