Il Consiglio di Stato, con una recente sentenza (n. 5379/2020), ha accolto il ricorso in appello presentato dalla Regione Umbria contro la società Effedi, per quanto riguarda la procedura di assoggettabilità alla Valutazione di impatto ambientale (Via) di un impianto fotovoltaico, ribaltando così una precedente sentenza del Tar dell’Umbria. Il Tar, infatti, aveva accolto a […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.