La costruzione di un impianto alimentato da fonti rinnovabili, ha ripetuto il Tar Puglia in una recente sentenza (documento allegato in basso), non può essere soggetta automaticamente a  misure compensative da parte dei Comuni interessati. La questione è stata sollevata dalla società Castellaneta Solar, proprietaria di un parco fotovoltaico da 14 MW in provincia di […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.