Stop agli incentivi ai grandi impianti utility scale, un tetto a quelli a terra di taglie minori, tariffe feed in ridotte, mentre si continua con il residenziale e con i programmi per la riduzione della povertà energetica. Questa, in sintesi, la nuova svolta sul fotovoltaico impressa dalla Cina. Una frenata che impatterà anche sul mercato […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.