L’industria fotovoltaica cinese sta lentamente tornando al lavoro dopo le vacanze di Capodanno, prolungate in maniera forzata dallo scoppio di epidemia del coronavirus, che ha spinto molte aziende a tenere a casa i dipendenti per contrastare il contagio. Due comparti a monte della filiera, quelli del polisilicio e del vetro fotovoltaico, hanno continuato la produzione […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i vantaggi dell’abbonamento annuale e provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.