Il mercato italiano del fotovoltaico utility scale non incentivato si sta lentamente muovendo: la partenza vera e propria inizieremo a vederla tra la fine del 2019 e il 2020, quando qualche centinaio di MW di progetti completeranno gli iter autorizzativi e verranno firmati altri contratti a lungo termine, strumenti sempre più rodati e bancabili. Lo […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.