Fare fotovoltaico in Italia nell’epoca del post-conto energia, si sa, è un lavoro di “sartoria”. Ai tempi della tariffa incentivante si trattava semplicemente di riempire di quanti più moduli possibile un campo o la falda a sud di un tetto. Ora invece, essendo l’autoconsumo il driver principale della convenienza economica, l’impianto va cucito su misura […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.