Per il problema dei moduli fotovoltaici con certificazioni irregolari continuano a pagare gli anelli finali della catena, cioè proprietari e installatori, che quasi sempre hanno agito in buona fede, anche se almeno ora l’incentivo non viene cancellato in toto ma solo decurtato. Mesi fa era scoppiato il caso Zuccotti, azienda ora fallita, che aveva immesso […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.