Celle solari alla perovskite, ottenute con un procedimento a bassa temperatura, più efficienti e utilizzabili per tantissime applicazioni, addirittura “stampabili” su diverse superfici – schermi di cellulari, vetri, eccetera – trasformandole in generatori di elettricità. L’Università di Toronto sta lavorando in questa direzione, come spiega una nota dell’ateneo canadese che riassume i test condotti da […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.