La maggior parte delle celle solari che vengono prodotte oggi sono dotate di una grande superficie metallica di contatto che copre l’intera parte posteriore del wafer di silicio e che permette all’elettricità di fluire dalla cella all’elettrodo. Questa configurazione limita tuttavia l’efficienza della cella e, di conseguenza, quella del modulo solare. Un’alternativa per ottenere delle […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i vantaggi dell’abbonamento annuale e provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.