Lo stock abitativo italiano è costituito da 12,2 milioni di edifici (per 31,2 milioni di abitazioni), dei quali, quasi il 70%, è stato realizzato prima dell’emanazione delle norme antisismiche (1974) e sull’efficienza energetica (1976). Dal grafico sotto, emerge che quasi la metà degli edifici esistenti è stato, infatti, costruito tra il 1946 ed il 1981, […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i vantaggi dell’abbonamento annuale e provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.