Il provvedimento attuativo doveva essere emanato entro il 17 ottobre 2014. Un anno più tardi, a fine settembre 2015, il Governo di allora, guidato da Matteo Renzi, interpellato, rispondeva che lo schema di decreto attuativo era “attualmente in fase di concertazione finale presso le altre Amministrazioni coinvolte nel procedimento di adozione del provvedimento”. A maggio […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.