La Legge di Stabilità 2016 ha introdotto un’estensione dei soggetti beneficiari agli enti di gestione delle case popolari e un meccanismo di portabilità del credito per interventi su condomini per “incapienti”. Un mercato da 5 mld di €. Ma la norma richiede alcuni passaggi attuativi e il MiSE non pare favorevole.

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.