Il sistema elettrico italiano affronta l’estate in arrivo più preparato rispetto all’anno scorso, ma se le temperature saranno superiori alla media saranno essenziali le esportazioni, mentre in alcune zone e in alcuni momenti la domanda potrebbe non essere in grado di assorbire la produzione da rinnovabili non programmabili. Questo, in estrema sintesi quanto si legge […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.