Da anni in molti invitano l’industria italiana ad impegnarsi nel campo dell’eolico galleggiante, l’unico che, potendo essere installato sui mari, lontano dalle coste e quindi con basso impatto visivo, è proponibile per il nostro paese. Ma da questo orecchio, finora, l’industria italiana pareva essere proprio sorda, il che faceva temere che, quando arriverà il momento […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.